Bmeme e Drupal

La nostra Storia

E' davvero difficile scindere la nostra storia aziendale da quella del CMS Drupal.

Non perché Bmeme sia nata con lo scopo di offrire servizi professionali sul prodotto; ma perché Drupal ha rappresentato il nostro primo banco di prova, la nostra prima sfida aziendale, la prima scelta autonoma fatta in termini di investimento tecnologico.

E la rivendichiamo con orgoglio perché il tempo, il successo del prodotto e i risultati raggiunti ci hanno dato ragione.

Ma andiamo con ordine

Nel 2009, quando nasceva Bmeme, la nostra principale mission era quella di portare, nel mercato del web, le conoscenze tecniche e le prassi che avevamo appreso nella nostra carriera in ambito enterprise.

Non era nostro interesse, quindi, proporci come una webagency, ma piuttosto come una factory di sviluppo software per il web, un segmento del mercato che ritenevamo interessante, adatto al nostro percorso professionale e ancora poco rappresentato.

Assest - Drupal Bmeme Star Wars

La ricerca

Questo voleva dire (anche) essere in grado di proporre degli strumenti adeguati per perseguire gli obiettivi di business che ne conseguivano.

Volevamo individuare un prodotto software per lo sviluppo di portali di medio/grandi dimensioni, per il mercato B2B, robusto e in grado di ospitare logiche custom anche importanti.

Le constraint

C’erano delle constraint che ci eravamo posti nella nostra software selection:

  • doveva essere un software Open source e Free-of-charge, con una community solida alle spalle e questo per vari motivi:

    • non volevamo creare ai nostri Clienti alcun tipo di lock-in su piattaforme proprietarie;

    • non volevamo costi di licenza che avrebbero fatto aumentare il costo complessivo dei progetti;

    • eravamo cresciuti professionalmente nel mondo dell’Open Source e ne apprezzavamo la qualità dei prodotti, la loro robustezza, la duttilità oltreché l’etica del movimento;

  • doveva avere un framework robusto alla base e in grado di essere facilmente piegato alle differenti esigenze di progetto, senza snaturarlo;

  • doveva essere scritto in PHP, un linguaggio robusto, che conoscevamo bene, ampiamente diffuso, facile da mettere in produzione e che garantiva velocità di sviluppo per favorire il time-to-market del web, spesso decisamente sfidante.

La scelta: Drupal

Esigenze

Drupal rispondeva perfettamente a tutte le nostre necessità; più robusto dei suoi competitor nel medesimo segmento, più duttile, marcatamente orientato al mercato enterprise.

Con una community enorme alle spalle, possibilità di estensione delle funzionalità di base praticamente infinite; un progetto Open source che aveva già quasi 10 anni di vita alle spalle e in continua espansione.

Asset - Drupal logo white azure bg

Drupal Lover

A distanza di anni ci rendiamo conto che non fu tanto una “adozione” quanto più un “innamoramento”: i progetti, l’ingresso nella community, i tanti eventi a cui partecipammo da speaker prima e da organizzatori poi.

E le contribuzioni: ad oggi, Bmeme, è la società italiana con il maggior numero di moduli contrib rilasciati su drupal.org che continuiamo ad evolvere e manutenere.

Asset - Drupal lover logo

Crescita ed Evoluzione

L'adozione del Prodotto

Intanto l’adozione del prodotto, in Italia e in Europa, cresceva e Drupal entrava nelle short-list dei software utilizzati dalla Pubblica Amministrazione e dai grandi player.

La Crescita

La nostra immagine all’esterno cambiò progressivamente, “trasformandoci” da developer per il web a esperti di prodotto, coinvolti in progetti ambiziosi per realtà molto importanti come Telecom Italia, la Commissione Europea, AgID, Lottomatica, più recentemente il Senato della Repubblica e Formez (tanto per citarne alcuni).

Il “salto” generazionale e tecnico del prodotto vissuto nel passaggio dalla versione 7.x alla versione 8.x, non ci trovò impreparati e sancì ulteriormente la distanza dal passato.

Asset - Drupal Day 2015 - Foto Gruppo 7565

La Trasformazione

Nel frattempo, Bmeme cambiava al cambiare del contesto tecnologico: l’introduzione di nuovi asset di sviluppo (Angular, Java), l’adozione della cultura Agile e delle pratiche DevOps, l’esperienza maturata nello sviluppo di piattaforme a microservizi e nello sviluppo Cloud-oriented.

Asset - Workshop Betterpress 1

Drupal non cede il passo

Sempre più spesso inserito all’interno di soluzioni software più complesse nelle quali abdica alla sua funzione standalone, per diventare servizio editoriale integrato con applicativi di frontend di ultima generazione e/o backend che garantiscono logiche e processi totalmente custom. E Bmeme resta un competence center importante e riconosciuto, su Drupal, nel panorama italiano.

In questi 13 anni di vita, siamo cambiati mille volte e siamo certi che continueremo a farlo. Drupal è stato ed è tutt’oggi il nostro tratto distintivo, che ci ha accompagnati per tutto il percorso e siamo certi continuerà a farlo per molto tempo.

L’amico, che ha vissuto con noi ogni momento della nostra storia e che ci ricorda, ogni giorno, chi siamo e da dove siamo partiti.